COME ORDINARE :
- Online, dopo aver effettuato la registrazione
- Inviando una e-mail all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci
Telefono: (+39) 0823331020
Attivo con orario continuato dalle ore 8.30 alle ore 17.00
 
METODI DI PAGAMENTO
Le forme di pagamento accettate da microprice sono 3 ovvero:
- Pagamento tramite circuito PayPal
- Pagamento alla consegna (Contrassegno)
- Pagamento tramite Bonifico bancario anticipato
PayPal una rete ormai accreditata da anni che permette a qualsiasi azienda o consumatore che disponga di
un indirizzo e-mail di inviare e ricevere pagamenti in maniera sicura, conveniente ed economica.
Contrassegno (al costo di soli € 4,00 iva inclusa): si paga al ricevimento della merce, direttamente al
corriere tramite contanti: Se l’ordine contiene consumabili originali, questo metodo di pagamento è
disponibile fino ad un totale di 150 euro.
Bonifico bancario anticipato
 
MODALITA' DI SPEDIZIONE
Spedizione con corriere espresso GLS O TNT in 24/48 ore!
- SPEDIZIONE 5.90 € fisso
- Garanzia e Reso sempre gratuiti
- Liberi di acquistare senza nessun minimo d’ordine
 
Tempi di consegna
Per sapere quando riceverai gli articoli ordinati, devi considerare la disponibilità degli articoli stessi e i tempi
di spedizione.
 
Tempi di disponibilità
 Gli articoli indicati come disponibili sono già presenti nei nostri magazzini. Per tutti gli altri articoli i tempi di
disponibilità indicati sono i tempi medi necessari per reperire l’articolo in oggetto.
 
Diritto di recesso - Informazioni ai consumatori sul diritto di recesso
Il Codice del Consumo (D.Lgs N. 206 del 2005) prevede che il soggetto che esercita professionalmente
l’attività di vendita fornisca tutte le informazioni necessarie ai consumatori potenziali acquirenti al fine di
consentire loro di effettuare i loro acquisti con la massima tranquillità. Conserva questa pagina stampandola
o salvandola in un file del tuo computer o in un altro supporto duraturo così da avere sempre la possibilità di
poterla consultare quando vorrai. Cercheremo di spiegare con semplicità quali siano le regole del rapporto
che potresti instaurare con noi acquistando uno dei nostri prodotti. Avremo cura di riportare nel corso
dell’esposizione il numero e la lettera del codice del consumo cui ogni periodo si riferisce. Destinatario di
questa pagina è il consumatore, quindi la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività
imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. Registrando nell’ordine il
numero di partita IVA l’acquisto viene riferito all’attività professionale o commerciale svolta ed il cliente viene
qualificato “professionista”. Quindi è consumatore chi acquista senza registrare sull’ordine l’eventuale
proprio numero di partita IVA. Il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni per esercitare il
diritto di recesso da un contratto a distanza o da un contratto negoziato fuori dei locali commerciali. Per il
recesso non è necessario fornire alcuna motivazione e non si deve sostenere alcuna spesa ad esclusione

dei costi supplementari per le spese di consegna del prodotto (previsti dall'articolo 56, comma 2, qualora il
consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna
offerto dal venditore), e quelli per la restituzione del prodotto a noi, previsti dall'articolo 57, costituiti dal costo
diretto della restituzione dei beni al venditore, che dovrà essere effettuato con spedizione assicurata.
Microprice in caso di recesso rimborsa al consumatore anche l’importo delle spese di consegna dal costo
inferiore, tra quelle possibili. Il costo della spedizione per la restituzione del prodotto, da effettuarsi con
spedizione assicurata, rimarrà a carico del consumatore che eserciterà il recesso.
Il periodo di 14 giorni per esercitare il recesso dai contratti di vendita a distanza intervenuti tra i clienti
consumatori e Microprice decorre dal momento della consegna del bene al destinatario. Il Codice del
Consumo riporta: dal momento in cui in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore (o corriere) e
designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni, salvo nel caso di beni multipli ordinati dal
consumatore mediante un ordine e consegnati separatamente, per i quali il termine per comunicare la
volontà di recedere dal contratto decorre dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e
designato dal consumatore, ha acquisito il possesso fisico dell'ultimo bene. Prima della scadenza del
termine di 14 giorni per potere esercitare il recesso il consumatore informa il venditore della sua decisione di
volere esercitare il recesso. La comunicazione di recesso deve essere fatta inserendo una "nuova richiesta
di assistenza" nell'area "servizi post vendita" all'interno della propria area riservata. Tempestivamente il
nostro servizio di assistenza provvederà a verificare la richiesta ed invierà le "Etichette di rientro", da
applicare all'esterno del pacco in caso di spedizione o da consegnare all'operatore in caso di consegna a
mano, e le relative istruzioni. Il magazzino non accetta resi che non abbiano applicata correttamente
l'"Etichetta di rientro". Ricordiamo però che il recesso non è ammesso per quei beni per i quali il corrispettivo
pagato dal consumatore non è superiore a 50 euro ed è escluso relativamente ai contratti indicati dall’art. 59
del Codice del Consumo tra i quali indichiamo:

 la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati (lettera c);
 la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla
protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna ( lettera e);
 la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti
dopo la consegna (lettera i);
 la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di
tali pubblicazioni (lettera l);
 la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con
l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe
perso il diritto di recesso (lettera o).
Per effetto del recesso Microprice. rimborserà senza ritardo e comunque entro 14 giorni dalla restituzione del
prodotto, previa verifica della sua integrità, i pagamenti ricevuti dal consumatore con le stesse modalità con
le quali è stato effettuato il pagamento. Il costo per la restituzione dei beni sarà a carico del consumatore che
provvederà con spedizione assicurata. L’eventuale diminuzione del valore dei beni risultante da una
manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il
funzionamento dei beni verrà quantificata da un tecnico di Microprice e trattenuta dal totale del rimborso.
Il diritto di recesso è pertanto sottoposto alle seguenti inderogabili condizioni:

 Il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza. Non è quindi possibile esercitare il
recesso solo su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc...);
 Microprice per riconoscere il diritto di recesso nei contratti a distanza intervenuti con i clienti
consumatori, come previsto dal D.Lgsl. 206/2005, richiede che il bene venga restituito integro, nella
confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e

dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc...). Per limitare danneggiamenti alla confezione originale, si
raccomanda, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola, che dovrà ben proteggere sia il
prodotto che la sua confezione originale. Va evitata in tutti i casi l'apposizione di etichette o nastri
adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto;
 Il bene soggetto a esercizio del diritto di recesso deve riportare lo stesso numero di matricola
presente in fattura di vendita. Qualora il bene dovesse riportare un numero di matricola diverso da
quanto segnalato in fattura, il reso non verrà accettato e il prodotto rimarrà presso i nostri magazzini
a disposizione del cliente e la richiesta di recesso sarà respinta;
 Le spese per la restituzione del bene sono a carico del cliente;
 La spedizione, fino all'attestato di avvenuto ricevimento nei nostri magazzini, è sotto la completa
responsabilità del cliente; I beni vanno restituiti al seguente indirizzo: Microprice Via dell’annunziata
41 81055 santa maria capua vetere ce; In caso di danneggiamento del bene durante il trasporto
Microprice  darà comunicazione al Cliente dell'accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del
bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del
corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità,
il prodotto sarà messo a disposizione del Cliente per la sua restituzione, contemporaneamente
annullando la richiesta di recesso; Microprice. non risponde in nessun modo per danneggiamenti o
furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;
 Il bene soggetto a esercizio del diritto di recesso deve rientrare nei nostri magazzini entro 14gg
solari dalla data di autorizzazione al rientro, ma in ogni caso deve essere restituito o consegnato al
corriere per la restituzione, entro 14 gg da quando il consumatore ha comunicato di voler esercitare
il diritto di recesso.
L’inosservanza dei termini sopra descritti, specificamente determinati dall’art. 57 del D. Lgs n. 206 del 6
settembre 2005, produce la decadenza dal diritto di recesso.

 Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Microprice  provvederà a restituire al mittente il bene
acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.
Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all'imballo originale e/o alle confezioni interne
(cellofan, scatole, ecc.), Microprice  provvederà a rimborsare al cliente l'intero importo della merce resa,
entro 14 giorni dal rientro della merce, utilizzando ove possibile lo stesso sistema di pagamento del cliente,
tramite procedura di storno dell'importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario.
 
Responsabilità
microprice non è responsabile di alcun danno o perdita, diretta e/o indiretta, derivante dalla vendita di beni e
servizi proposti nel catalogo pubblicato nel sito microprice.it , anche per ritardata e/o mancata consegna del
prodotto, né per la corrispondenza della merce alle specifiche pubblicate nel sito, né per qualsiasi altro fatto
non imputabile in via diretta all’azienda
 
Informazioni tecniche

Le informazioni tecniche inserite nel sito internet microprice.it, sono ricavate dalle informazioni pubblicate
dalle case produttrici dei beni inseriti nel nostro catalogo. Pertanto, si riserva la facoltà di
modificare/adeguare le informazioni tecniche e dimensionali dei prodotti del catalogo, in base a quanto sarà
comunicato dai produttori, anche senza preavviso alcuno.
 
Disponibilità prodotti
Nel catalogo prodotti pubblicato sul sito microprice.it , poiché l’accesso e la possibilità di inoltrare ordine
online, modificano in tempo reale la disponibilità del prodotto, microprice.it non garantisce la certezza di
assegnazione della merce ordinata.
 
Rischio e proprietà
La merce è spedita in porto franco, nel caso in cui la merce fosse spedita in porto assegnato, dietro
indicazione del cliente, il rischio e da ritenersi a carico del cliente dalla consegna della merce al vettore dai
propri magazzini. Al momento della consegna della merce, il cliente deve verificare l’integrità dei colli e la
corrispondenza quantitativa e qualitativa con quanto indicato nel documento accompagnatorio (DDT). In
caso di difformità, la stessa dovrà essere segnalata sul medesimo documento accompagnatorio e
confermata, entro sette giorni via fax o raccomandata a.r.,. Pur in presenza di imballo integro, la marce
dovrà essere verificata entro sette giorni dal ricevimento.
 
Fatturazione elettronica
Come previsto dalla Legge n° 205/2017 (Legge di Bilancio), la informiamo che a partire dal 1° gennaio 2019
entrerà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi
effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati in Italia. A decorrere da tale data l’azienda provvederà a
trasmettere le fatture attraverso un file avente formato XML, in base a una delle modalità da Lei prescelta
per la ricezione:
- Codice di ricezione SDI (priorità)
- Email PEC


Seguici su

     

 

Contattaci su Skype

Commerciale
Amministrazione

 

 

Questo sito utilizza cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Dettagli…